LIKE PAGINA FACEBOOK

ETICHETTE DI ORIGINE: LE NUOVE REGOLE DELLA UNIONE EUROPEA

Mercoledì, 11 Aprile 2018 10:51
Vota questo articolo
(0 Voti)

Saranno in vigore dal 1 aprile 2019 le indicazioni contenute nel nuovo regolamento europeo. Le recenti norme relativo all'obbligo di indicare in etichetta l'origine di pasta, riso, latte e pomodoro e altro ancora saranno del tutto annullate. 

La Commissione Europea ha pubblicato lo schema di regolamento di attuazione del Regolamento CE 1169/2011 sul “Food Information Regulation” che riguarda l’indicazione in etichetta dell'origine o provenienza dell’ingrediente primario.

Le recenti norme che hanno introdotto l’obbligo di indicare in etichetta l’origine di prodotti come pasta, riso, latte, formaggi e pomodoro saranno spazzate vie dalla normativa europea che dovrebbe entrare in vigore dal 1 aprile 2019.

In particolare secondo il nuovo regolamento europeo NON sarà più obbligatorio indicare l’ingrediente primario nei seguenti casi:

- Indicazioni di origine protette DOP o IGP o STG.

- Marchi registrati che, a parole o con segni grafici (es. bandiera grafica o marchio “Bellaitalia”) – indicano già di per sé la provenienza del prodotto.

Pertanto la semplice registrazione di un marchio consentirà di non comunicare la diversa origine della materia prima prevalente, legittimando ogni attuale o futura iniziativa di “italian sounding” a danno dei consumatori.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.