Il marchio italiano, a seguito di una Convenzione bilaterale tra gli Stati, è valido nella Repubblica di San Marino e viceversa.

Il riconoscimento reciproco si applica infatti esclusivamente ai titoli di proprietà intellettuale depositati direttamente presso l’Ufficio nazionale di uno dei due stati.

Il marchio europeo non è valido nella Repubblica di San Marino, non essendo tale stato parte della Unione Europea